telefono

Da quando hai comprato casa il tuo sogno è sempre stato quello di avere un prato bello da vivere e da vedere, verde, rigoglioso, dalla struttura omogenea e resistente?
Per realizzare questo obiettivo non è sufficiente solo una buona dose di volontà, ma occorre anche una buona “materia prima”: occorrono dei semi per prato di buona qualità, le miscele di sementi per prato Scotts sono un'ottimo prodotto per il tuo prato.

Semi e miscele di sementi per prato della Scotts

I semi ideali per ogni tipologia di prato

Prima di scegliere la tipologia di vegetazione da seminare sarà opportuno pensare al tipo di prato che si vuole ottenere.
Noi di Puntoirrigazione infatti, offriamo davvero una vasta gamma di semi per prato: disponiamo di quelle per prato ornamentale -ideali per giardini privati, parchi e per altre particolari zone pubbliche- di sementi per prato sportivo per i campi dedicati allo sport ed infine di sementi per prato rustico per le zone aride o sponde dei fiumi. Le prime tipologie sono quelle maggiormente in uso, di più consueta e comune applicazione: trattasi di un’erba particolarmente resistente al calpestio e agli sbalzi di temperatura.
I sementi per prato rustico favoriscono la crescita di un’erba che deve risultare invece si, molto robusta, fitta , ma con profonde radici, in grado di sopravvivere anche in condizioni di scarsa manutenzione ed in presenza di sbalzi di temperatura.
Tra le tipologie di erbe quelle più diffuse sono le graminacee.
Ne esistono quasi mille specie che variano in base alla velocità di crescita, alla robustezza, alla resistenza al calpestio, alla presenza di insidiose piante infestanti ed alla presenza di sbalzi termici ed eccessive temperature.

Istruzioni per la semina

Per quanto concerne il periodo, la stagione ideale per la semina è la primavera (anche autunno può andare bene), quando le temperature cioè non sono elevate e l’umidità risulta costante, fattori questi importantissimi per la corretta crescita di ogni prato. Per quanto concerne invece il dosaggio, bastano circa 30 grammi di sementi per ottenere un metro quadro di prato, ma ci possiamo spingere anche sino a 50-60 grammi per avere un risultato davvero eccellente.
Naturalmente il terreno dovrà essere previamente preparato attraverso un’adeguata pulizia e tramite la rimozione di detriti ed un buon livellamento, operazione queste indispensabili per ottenere un bel prato pianeggiante. Consigliamo, prima di provvedere alla semina, di trattare il terreno con del diserbante e con del concimante.
Per distribuire in maniera corretta i semi per prato sul terreno sarà possibile avvalersi di uno spargitore: così facendo si otterranno risultati perfetti. Onde evitare la presenza dei naturali dislivelli che si possono determinare nella fase della crescita dei primi germogli, potrà risultare particolarmente valido l’uso di un rullo o di una vanga tramite i quali sarà possibile compattare il terreno e far aderire bene ad esso i semi.
Per l’irrigazione delle sementi per prato consigliamo in un primo momento di provvedervi tramite una innaffiatura leggera e poi di procedere con una abbondante irrigazione.
Un paio di accorgimenti davvero da non trascurare: fai attenzione a non calpestare il terreno per almeno i venti giorni successivi alla semina. Se poi hai seminato in primavera sarà necessario intensificare le annaffiature: provvedi in questo caso all’irrigazione almeno tre volte al giorno.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Accettando, acconsenti in automatico all'uso dei cookie.