A cosa serve la microirrigazione? Mentre nelle coltivazioni in piena terra gli eventuali eccessi d'acqua vengono in genere assorbiti dal terreno senza alcun problema, nel caso di terrazze, aiuole circoscritte da muretti, balconi ed orti le eccedenze possono determinare grossi danni in capo sia alle opere murarie che alle piante stesse.
In questo caso, in alternativa al classico sistema di irrigazione, risulta perfetto quello a goccia, anche definito microirrigazione.

La microirrigazione viene effettuata tramite un tubo molto sottile chiamato spaghetto o capillare in PVC di prima scelta che viene collegato al tubo principale tramite un raccordino chiamato olivetta per po collegare spruzzatori o gocciolatori.
Grazie a questo speciale e valido meccanismo -utilizzato tantissimo specie negli ultimi anni- ogni pianta può ricevere la giusta quantità d’acqua senza alcuno spreco irrigando solo quando serve e dove serve, ossia in prossimità delle radici.
Questa tecnica comporta un notevole risparmio di acqua e sta infatti divenendo, proprio a ragione di ciò, uno dei sistemi maggiormente utilizzati nell’ambito del giardinaggio.

Irrigazione sicura anche in tua assenza

Noi di Puntoirrigazione offriamo impianti di irrigazione a goccia di diversi tipi, proprio per soddisfare tutte le esigenze: disponiamo di quelli destinati ad essere interrati, più adatti al prato ed al giardino e di quelli dotati di “tubo poroso” adatti per l’orto, così definito proprio perché costellato da microfori ideati per rilasciare acqua in tutta la sua lunghezza.
L’irrigazione a goccia, la microirrigazione appunto, è perfetta per l’orto sia in terrazzo che organizzato in aiuole: ogni pianta riceverà la giusta quantità d’acqua senza sprechi.
Grazie all’ausilio di un programmatore a batteria si potrà finanche gestire in perfetta autonomia l’impianto, che potrà funzionare anche in tua assenza: potrai determinare il tempo di irrigazione con la massima facilità e potrai scegliere il funzionamento.

Facilità di installazione del sistema di irrigazione a goccia

Potrai tu stesso ideare il tuo sistema di microirrigazione, abbiamo tutto quello che ti occorre per farlo: ti servirà semplicemente un motore programmatore, ossia una centralina che collegata al rubinetto consentirà di programmare e, quindi, regolare sia la frequenza sia la durata di ogni irrigazione.
Dovrai dotarti poi di una quantità dei gocciolatori variabile in base al numero di piante che ti occorrerà irrigare.
Ti sarà sufficiente una fustella per forare il tubo in polietilene in corrispondenza di ogni deviazione idrica, in ogni foro dovrai semplicemente inserire un raccordo ed agganciare un pezzo del tubicino (quello più adatto sarà da 1/4 di pollice).
La lunghezza del tubicino dovrà permettere di raggiungere la pianta da irrigare dal tubo principale.
Realizzare un impianto “fai da te” per le piante del balcone, dell’orto e del terrazzo è semplicissimo, non credi? Come vedi abbiamo pensato proprio a tutto.
Grazie ai nostri accessori per la microirrigazione, avrai la possibilità di godere di un impianto a goccia perfetto, sicuro, capace di innaffiare vasi ed orto con una certa regolarità e, se necessario, anche in tua assenza.
Si tratta di un beneficio davvero non trascurabile: ti sarà mai capitato di temere sprechi d’acqua, specie in tua assenza? Con il sistema di microirrigazione tali timori saranno del tutto infondati.

Cosa aspetti? Vieni a trovarci per verificare con mano l’ampiezza della nostra gamma di prodotti.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Accettando, acconsenti in automatico all'uso dei cookie.